Un urlo

WEEKEND MARCHIGIANO


Risultato immagine per regione marche

Questo fine settimana siamo andati a Caldarola, nella nostra casa di campagna, anche se in realtà da agosto 2016 dormiamo in roulotte a causa del terremoto che ha danneggiato seriamente la nostra casetta.Riusciamo  ad usare giusto, giusto il bagno e la cucina, tutto il resto è off limit, ma non ci lasciamo scoraggiare, nonostante i disagi ci stiamo veramente bene!
E poi abbiamo i nostri asinelli che ci aspettano.


Non avrei mai detto che potessi affezionarmi così tanto a loro, sono dolcissimi, intelligentissimi e adorano essere spazzolati!


Sulla strada del ritorno siamo passati da Civitanova Marche e abbiamo passato la mattinata al mare, al nostro solito bagno (da Federico) dove andiamo da trent'anni, sono cordiali e gli ombrelloni non sono ammassati gli uni sugli altri.
Questo week end mi sono dilettata a fare foto artistiche, lo so suona pretenzioso, ma mi sono divertita.
IMG_20170618_132956_537.jpg
          




MONTICELLI TERME - PARMA

Monticelli Terme PR

Nella zona precollinare della provincia di Parma, al confine con la provincia di Reggio Emilia, si trova Monticelli Terme.
Un paese di 4809 abitanti, edificato intorno al centro termale omonimo.
In realtà l'abitato sarebbe dovuto sorgere nei pressi della chiesa parrocchiale di S.Donnino martire, ma la scoperta delle acque termali negli anni '20 del XX secolo da parte della famiglia Borrini e il crescere delle attività lavorative, hanno portato a sviluppare il paese nel luogo attuale.
L'antico nome del paese era Montepelato, di cui sono rimaste tracce nelle due vie principali: via Montepelato Sud e via Montepelato Nord, ma con la coltivazione dei campi e l'abbellimento del paese il nome venne cambiato da Montepelato a Monticelli Terme.
La fondazione della chiesa parrocchiale di S.Donnino Martire risale al 1230, ma fu poi riedificata nel 1500.
Risultato immagine per francesco petrarcaForse anche molti Monticellesi non sanno che il nostro paese ha ospitato sul suo territorio un castello, che fu distrutto nel 1400 e che Francesco Petrarca www.treccani.it/enciclopedia/francesco-petrarca vi soggiornò ne 1340 ospite di Azzo da Correggio, signore di Parma. condottieridiventura.it › 
Sulle rovine del castello fu edificata Villa Mariotti-Micheli dove sono conservate stanze riccamente decorate con stucchi e un disegno del Petrarca.



Immerse in un bellissimo parco si trovano gli alberghi e lo stabilimento delle terme, dove s i può usufruire di cure con acque salsobromoiodiche. Sempre nel parco si trova il Tempietto di S.Giulio, edificato in stile alpino, dove all'interno sono conservate un pregevole crocifisso e una statua di S.Giulio opere dello scultore Petro Cornerini.
Coloro che decideranno di soggiornare in questa località termale,non potranno fare a meno di    


gustare il tipico e famoso in tutto il mondo formaggio di queste zone: il Parmigiano-Reggiano e i salumi tipici.
.



NUVOLA


Galleggi nell'aria
nuvoletta senza casa
raminga
nel celeste infinito
vagabonda
senza pensieri
libera
senza radici.
                       Liana Salvarani

OCCHI AMMALIANTI

 Tiepida brezza
guanto di velluto
sulla pelle languida
Passi
Fragranza di muschio
dalla rugiada bagnato
coperta di stelle
nella notte si stende
Occhi ammalianti
di profondo abisso
ti legano
Turgide labbra
in un bacio profondo
si schiudono
Sulla bianca pelle
scintillio di rubino
compare

                    Liana Salvarani